Visita cardiologica dell’adulto e pediatrica

  • Elettrocardiogramma
  • Ecocolor doppler cardiaco dell’adulto e pediatrico
  • Ecg – Holter 24-72 ore
  • Test da sforzo al cicloergometro
  • Monitoraggio pressorio (Holter pressione arteriosa)
  • Certificato medico sportivo non agonistico
  • Certificato medico sportivo agonistico

Elettrocardiogramma

Riproduzione grafica dell’attività elettrica del cuore, registrata dalla superficie del corpo, la durata dell’accertamento è di circa 5 minuti.

Ecocolor doppler cardiaco dell’adulto e pediatrico

Esame indolore e non invasivo, che si basa sull’utilizzo di una sonda ad ultrasuoni che viene appoggiata sul petto del paziente.

L’onda sonora viene elaborata da un computer ed in questo modo permette di studiare l’anatomia e la sua funzionalità del cuore: la presenza del colore permette all’operatore di comprendere le caratteristiche e la velocità del flusso sanguigno. L’esame fornisce informazioni sulla contrattilità, sulla morfologia delle valvole cardiache e sul flusso del sangue all’interno delle cavità. La durata dell’accertamento è variabile (in media circa 10-20 minuti).

Ecg - Holter 24-72 ore

L’Holter cardiaco o elettrocardiogramma dinamico secondo Holter, è un test non invasivo e indolore che permette di registrare 24 ore su 24 (fino a 72 ore) l’attività elettrica del cuore: è uno strumento importante nello studio di tutte le aritmie e di sintomi quali il cardiopalmo, le vertigini, le perdite di coscienza e dolore toracico: si esegue attraverso un piccolo registratore a batteria collegato ad elettrodi elettreocardiografici, che il paziente indosserà per il periodo prefissato dal medico, di giorno e di notte, così da registrare in modo continuativo, e durante l’espletamento delle normali attività quotidiane, il suo elettrocardiogramma.

Al termine del periodi prefissato, il paziente tornerà dal medico per rimuovere gli elettrodi e consegnare l’apparecchio contenente i dati registrati, che il medico analizzerà per determinare una diagnosi e studiare eventuali patologie cardiache.

Monitoraggio pressorio (Holter pressione arteriosa)

Strumento che consente la valutazione dinamica della pressione arteriosa in un lasso di tempo prolungato, permettendo un confronto dei valori durante tutto l’arco della giornata e della notte: al paziente vengono misurati i valori della pressione arteriosa (P.A.) e della frequenza cardiaca (F.C.) durante le 24 ore, sia mentre svolge le sue normali attività quotidiane e di lavoro, che durante la notte.

Le rilevazioni vengono effettuate ogni 15 minuti durante il giorno e ogni 20 durante il sonno, e i dati raccolti vengono poi misurati da un programma statistico che fornisce i valori medi di P.A. e di F.C. di una giornata intera, o solo quelli delle ore diurne-notturne e persino i valori medi di ogni ora.
Il paziente dovrà svolgere la sua giornata normalmente, e segnare su una sorta di diario di bordo alcuni dati, come l’ora del risveglio e quella dell’andata a letto, eventuali malesseri, anche passeggeri, e ovviamente l’ora di inizio della misurazione.

Test da sforzo al cicloergometro

è un esame di tipo diagnostico utilizzato in cardiologia per misurare la capacità del cuore di rispondere a segnali di stress in un ambiente idoneo e controllato.
La prova da sforzo cardiaca controlla la circolazione coronarica durante sforzo fisico, mostrando eventuale l’presenza di flusso anomalo di sangue verso il tessuto muscolare del cuore: infatti in corso di sforzo fisico si realizzano condizioni emodinamiche (incremento della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa), che comportano un aumento delle richieste di lavoro al cuore che possono evidenziare patologie non riscontrabili a riposo.
La durata dell’accertamento è variabile (in media circa 20-30 minuti).

Certificato medico sportivo non agonistico

Visita medica che deve contenere gli esiti di una anamnesi ed esame obiettivo, della misurazione della pressione e di un elettrocardiogramma a riposo: la durata dell’accertamento è in media di circa 10 minuti.

Certificato medico sportivo agonistico

La visita medico sportiva agonistica ha lo scopo di valutare se l’atleta, in base alla sua capacità morfofunzionale e psichica, è in grado di poter praticare senza rischi un’attività sportiva agonistica per un determinato sport (Decreto Ministero della Salute del 18 /2/1982): la durata dell’accertamento è variabile (in media circa 20 minuti), il certificato di solito ha durata annuale.